Skip to main content

Home

Sin dalla tenera età di 6 anni Antonio Monteforte si reca presso la bottega del Maestro Vestita detto di “Iacuddu” per conoscere e far sua l’arte della ceramica. Il suo amore verso la terracotta nasce e cresce attraverso l’insegnamento di Maestri vasai che gli trasmettono la passione e la dedizione per un’arte che affonda le sue radici nella culla dell’umanità.

Apprendista torniante sino l’età di 20 anni, affina con perseveranza la sua tecnica per poter diventare un Maestro degno di tale nome.
Appena adempiti gli obblighi di leva prende in affitto per circa 6 anni una bottega nel quartiere delle ceramiche per poter esercitare in proprio la sua attività e perfeziona le sue doti producendo ceramiche tradizionali ad uso domestico.